Decalogo cura orto e giardino

Ecco un decalogo di consigli per prendersi cura del proprio giardino in vista dell’inverno. 

tratto da www.biolaghiegiardini.it

1 – Potatura

Quando le piante hanno perso le foglie e, quindi, hanno terminato di recuperare da esse le sostanze per maturare il legno, possiamo procedere alla eventuale potatura.

Per alberi e cespugli da fiore si parla di potatura di formazione quando, in fase giovanile, si da’ alla pianta la forma desiderata. La potatura di mantenimento invece mira a ripristinare la forma ormai acquisita dalla pianta dopo una eccessiva crescita.

Nel caso degli alberi da frutto si puo’ avere potatura di formazione o potatura di produzione: con la prima si cerca di impostare il giovane albero per agevolarne la produzione, con la seconda si supporta la pianta da frutto a mantenere un equilibrio tra funzione vegetativa e funzione riproduttiva, facilitando la raccolta dei frutti e massimizzando la ricezione della luce.

2 – Pulizia piante morte

Procedere con la pulizia delle aiuole o dei cespugli isolati per togliere le parti seccate, le annuali che hanno finito il loro ciclo o la parte aerea morta come in molte piante perenni.

3 – Preparazione terreno e copertura delle piante

Nel caso di realizzazione di nuove aiuole, procedere alla vangatura del terreno, lasciando zolle che verranno aggredite dal gelo, e alle concimazioni di fondo integrando concimi organici a lentissimo rilascio, lasciando poi agire i fenomeni atmosferici per affinare durante l’inverno il terreno.

Se nel giardino sono presenti piante che non sopportano le temperature rigide, coprire con appositi teli o cappucci di telo anti brina. Nel caso di piante in vaso, spostare in zone protette dal gelo come, a esempio, a ridosso dei muri rivolti a sud. Mettere a dimora gli alberi ornamentali e da frutto.

4 – Riprogettare il giardino e l’orto

La stagione invernale, senza la fretta dei lavori, si presta alla meditazione sulle realizzazioni future del giardino e alla pianificazione dei lavori di fine inverno.

5 – Lavori invernali sui laghetti

Fare una pulizia preinvernale togliendo le eventuali foglie dal fondo, spegnere le pompe, se non avete pesci, e procedere alla potatura delle parti morte delle piante.

6 – Proteggere le radici delle piante in aiuola

Fatta la potatura e la pulizia delle aiuole, procedere alla pacciamatura delle radici delle perenni e dei cespugli utilizzando il cippato (paglia e fogliame) recuperato dalle potature. E’ buona norma tenere alcuni pezzi grossolani di legno a disposizione degli insetti demolitori.

7 – Mettere le mangiatoie e i ricoveri per gli uccelli

8 – Controllare gli impianti di irrigazione

Procedere allo svuotamento delle linee di acqua superficiali, gocciolanti ecc. e all’eventuale riparazione degli irrigatori danneggiati in stagione

9 – Trattamenti preventivi insetticida e fungicida.

Fare i trattamenti preventivi sulle piante da frutto: su molte piante da frutto procedere ai trattamenti preventivi invernali contro le malattie fungine. Questo trattamento e’ il piu’ importante e va eseguito con tempestivita’ in quanto condiziona molto il buon risultato di quelli da fare nella bella stagione.

10 – La cura del prato e le tecniche antigelo

Concimare con un concime invernale il prato e procedere all’ultimo sfalcio alzando il taglio per lasciare steli piu’ lunghi e resistenti al gelo.

Non usare sale per sghiacciare i vialetti, ma preferire, per esempio, il ghiaino.


TUTTO PER IL GIARDINAGGIO LO TROVI NELLA NOSTRA SEZIONE DEDICATA

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *